Recupero dati SSD

Recupero dati SSD DataRecu

Mettiti immediatamente in contatto con noi al numero 351.67.46.150 oppure al nostro indirizzo mail info@datarecu.it, uno dei nostri addetti al Servizio Clienti sarà lieto di aiutarla ed indirizzarla verso la soluzione più adatta alle sue esigenze.

Diagnosi gratuita, recupero dati in 7/10 giorni lavorativi

Diagnosi a pagamento, recupero dati in 2/3 giorni lavorativi

Diagnosi a pagamento, recupero dati in 2/3 giorni

RECUPERO DATI SSD

Se la tua SSD smette di funzionare, non entrare nel panico e mettiti subito in contatto con noi. 

Quello che ti offriamo è il ritiro gratuito del dispositivo ed una prima analisi in laboratorio, con l’obiettivo di individuare il motivo per cui ha smesso di funzionare, che sia una Samsung o una SanDisk.

Una volta individuata la causa, il nostro dipartimento amministrativo le elaborerà e le invierà un preventivo non vincolante, che lei è libero di accettare o rifiutare.

In caso di mancata accettazione, si procede con l’imballaggio e la restituzione del dispositivo al cliente, l’unico costo che dovrà affrontare sono le spese di spedizione (25 euro). In caso di accettazione da parte del cliente del preventivo, in un lasso di tempo che va dai 5 ai 7 giorni lavorativi, e senza nessun tipo di anticipo, verrà emessa ed inviata una lista con tutto ciò che è stato possibile recuperare dal suo dispositivo danneggiato.

Se la lista che le inviamo è completa, ed il recupero dati è andato a buon fine, il cliente pagherà ciò che è stato pattuito in fase di accettazione del preventivo, ed i dati verrano registrati su un dispositivo nuovo che le verrà inviato gratuitamente. Nel caso in cui la lista sia incompleta, il cliente non è vincolato al pagamento, ma semplicemente verrà restituito il dispositivo nonostante l’accettazione del preventivo.

Non aspettare, comincia subito il tuo recupero dati mettendoti in contatto con noi al numero 351.67.46.150, o scrivendoci alla nostra mail info@datarecu.it.

SSD o Hard disk?

Più performanti rispetto agli Hard Disk tradizionali, e sempre con prezzi più bassi. Le SSD stanno piano piano conquistando il mercato internazionale, soprattutto nei laptop, e sono ormai diventate il metodo più veloce per migliorare le prestazioni del tuo “vecchio” Pc.

Ci sono ancora alcuni aspetti che fanno preferire gli hard disk tradizionali alle SSd di ultima generazione, come ad esempio la durata.

Diverso è anche il funzionamento. Mentre gli hard disk usano parti meccaniche in continuo movimento, e quindi più soggette a rotture, le SSD sono formate da moduli di memoria flash, quindi da un lato sono più veloci, ma dall’altro ovviamente sono soggette ad usura.

Altri vantaggi che presentano questi dispositivi, sono un consumo ridotto di energia, più silenziosità e una velocità maggiore in fase di lettura.

Maggiori cause che provocano una perdita di dati da una SSD

Come gli Hard Disk anche le SSD sono soggette a malfunzionamenti, meno frequenti, ma comunque può succedere.

I principali problemi che possono dare le SSD possono essere vari, di natura elettronica e di natura “umana”.

Per i primi, ad esempio un picco di tensione elettrica, un danno ai circuiti stampati o un guasto alle componenti elettroniche, possono compromettere i dati presenti sul tuo dispositivo. La raccomandazione è spegnerli ed inviarli in centri di recupero dati come i nostri.

Per i secondi invece, un classico esempio è la cancellazione dei file spostati nel cestino, che una volta svuotato diventano irrecuperabili. Anche in quel caso bisogna usare software dedicati al recupero dati. Il rischio del “Fai da te”  è quello di perderli per sempre o renderli corrotti.

©  2020 DataRecu – P.Iva 15664431002

Call Now ButtonChiamaci ora